?> Português Italiano English

Fondamenti di Urbanistica e Pianificazione del territorio

111124_Papel-de-Parede-Veneza--111124_1024x768

Alla ricerca della città perduta 

Obiettivo generale del corso è fornire le basi della disciplina, con particolare riferimento alla teoria, alle tecniche e agli strumenti per la conoscenza, trasformazione e gestione del territorio e della città.

In particolare, si intende:

· fornire le conoscenze di base e i concetti chiave della disciplina e della sua evoluzione;

· affrontare le tecniche di lettura della città e del territorio (aspetti spaziali, funzionali e organizzativi);

· studiare gli elementi fondamentali del diritto urbanistico (norme, competenze e strumenti);

· approfondire contenuti, finalità e procedure dei principali strumenti urbanistici (generali e attuativi);

· fornire gli strumenti e i metodi per una lettura critica dello strumento di piano (dalla costruzione delle politiche alla gestione del piano).

CONTENUTI

Il corso affronterà i contenuti di base della disciplina urbanistica e della pianificazione, con riferimento specifico all’evoluzione disciplinare fino alla diffusione del concetto di “governo del territorio” e alle relative innovazioni procedurali e strumentali. Si studierà in particolare il complesso dell’architettura istituzionale e di competenze in materia di pianificazione e gestione del territorio e la “cassetta degli attrezzi” a disposizione del politico e del pianificatore (strumenti, programmi, ecc.).

Al tempo stesso, si studieranno i fenomeni urbani e territoriali con alcune incursioni nelle relative tecniche di analisi e valutazione. Infine, si analizzeranno alcuni casi di studio (piani o progetti urbanistici) per ricostruirne gli obiettivi politici, l’iter formativo e le tecniche.

ESERCITAZIONE PROGETTUALE

Il corso si completa con un workshop progettuale su un’area di grande interesse per la Università Roma Tre, i quartieri Ostiense e Marconi, dove si è andata localizzando (la“università nella città”). I partecipanti, organizzati in gruppi di lavoro, dovranno proporre una ipotesi di masterplan per l’intera area, con attenzione specifica ai temi della mobilità e delle infrastrutture, dell’uso (o riuso) delle aree dismesse, della valorizzazione del paesaggio urbano (archeologia industriale) e della gestione urbana. I lavori saranno presentati sottoforma di presentazioni PowerPoint.